CONVERSE MAISON MARTIN MARGIELA 1970s CHUCK TAYLOR ALL STAR E JACK PURCELL: la casa di moda francese firma le scarpe Converse che cambiano colore.

Immagine

Bianche le suole, il tessuto, gli occhielli, le stringhe. Bianco dappertutto. E’ con il colore che da sempre predilige che la casa di moda francese Maison Martin Margiela firma la propria collaborazione con la Converse Inc. nella realizzazione della nuova collezione delle sneakers First String, la Converse Maison Martin Margiela 1970s Chuck Taylor All Star e Jack Purcell.

Oltre le apparenze. Il bianco però è solo superficiale perchè il rivestimento superiore si degrada naturalmente con il tempo fino a rivelare i colori originali sottostanti. E’ questa la particolarità di questa collezione in edizione limitata che incarna alla perfezione il talento all’avanguardia della maison francese e lo spirito creativo e giovane della Converse. Ad affermarlo è proprio Matt Sleep, designer senior di Converse First String:

“Converse è entusiasta di collaborare con la Maison Martin Margiela. La collezione incarna perfettamente lo spirito di individualità e di autoespressione dei due marchi, unendo l’impegno per una creatività senza confini di Converse e Margiela”.

 La collezione comprende le sneakers Chuck Taylor All Star e Jack Purcell e i modelli sono disponibili nelle quattro colorazioni classiche della gamma Converse (rosso, nero, blu navy) più l’esclusivo giallo vintage di Margiela. Le scarpe, completamente foderate in pelle di altissima qualità colore bianco sporco lasciano intravedere il loro colore originale man mano che vengono indossate, come fossero un mistero da scoprire.

 “La Maison ha sempre avuto una predilezione per il bianco; questo colore viene usato come strato per offrire una sensazione di mistero. Come in una specie di poesia, la scarpa si afferma con il passare del tempo”, dichiara la Maison Martin Margiela.

La collezione Converse Maison Martin Margiela sarà disponibile a settembre nei negozi Margiela di tutto il mondo e presso una selezione di rivenditori Converse First String a un prezzo consigliato di 200 USD/200 €.

 
CONVERSE MAISON MARTIN MARGIELA 1970s CHUCK TAYLOR ALL STAR E JACK PURCELL: la casa di moda francese firma le scarpe Converse che cambiano colore.

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: “Le mie amiche dicono che…”. Il “must have” delle donne milanesi

Immagine

 

Non uno ma ben due i motivi per comprare “Le mie amiche dicono che” il must have nato dall’ idea di Nicoletta Poli Poggiaroni e Roberto Spada a cui nessuna donna milanese può rinunciare.

Il primo buon motivo è che il volume, edito da Mondadori Electa, raccoglie indirizzi utili e segreti della città, testati da 51 tra le signore più chic della Milano “bene”. Non la solita raccolta di negozi ma piuttosto un codice prezioso di indirizzi e piccole realtà introvabili anche su internet.

“Come se sfogliassimo i taccuini privati di alcune fra le protagoniste più chic della vita meneghina”, recitava l’invito alla presentazione del libro, avvenuta il 23 maggio nella sede del Mercedes -Benz Center di Milano.

C’è dell’altro: il ricavato delle vendite è interamente devoluto alle opere della Fondazione Umanitaria di Dominque Lapierre, la “City of Joy, un’organizzazione senza scopo di lucro creata fondata nell’82 dallo scrittore e sua moglie per aiutare i bambini malati di lebbra dei sobborghi di Calcutta. 

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: “Le mie amiche dicono che…”. Il “must have” delle donne milanesi