NINA’S WARDROBE: il floreal vintage non passa mai di moda. Ecco come abbinarlo.

Immagine2

Pubblicità
Immagine

“CHRISTMAS JUMPER” DI SAVE THE CHILDREN: quando la moda diventa “più buona”. I più grandi stilisti britannici firmano i maglioni benefici delle festività natalizie 2013

burberrySembrano normali invece sono speciali. Sto parlando dei maglioni di  Save the Children che come ogni anno, in vista delle feste, lancia la sua campagna  benefica “Christmas Jumper” (Maglione di Natale). Alla base di questa iniziativa annuale un’idea molto semplice: si crea un maglione dedicato alle festività natalizie, lo si mette all’asta e il ricavato viene devoluto in beneficenza.

Quest’anno però i maglioni di Save the Children sono ancora più speciali perchè a mettere le mani su di loro, collaborando con l’associazione umanitaria, sono stati nientedimeno che il British Fashion Council insieme ai grandi stilisti di moda britannici come Alexander McQueen, Anya Hindmarch, BurberryDavid Koma, Giles DeaconHouse of HollandJonathan Saunders,  Mary Katrantzou, Matthew Williamson,  Paul SmithPeter PilottoSiblingVivienne Westwood. Gli artisti di moda, tra cuori, stelle e fiocchi hanno personalizzato ogni singolo pezzo creato a mano dal brand Wool and The Gang con la loro “firma”, dando vita, così, ad una collezione di maglioni esclusivi e supergriffati.

I maglioni saranno esposti e messi all’ asta dal 28 novembre al 30 dicembre al The Village of Westfiel di Londra, inseriti in una esclusiva installazione creata per l’occasione dall’artista contemporaneo Stuart Semple, Ad aggiudicarsi il maglione griffato sarà chi lancerà via sms l’offerta più bassa. Il prezzo del messaggio sarà di una sterlina e cinquanta di cui ottantotto centesimi verranno immediatamente devoluti all’ associazione benefica Save The Children.

Save The Children Christmas Jumper david-koma giles-deacon house-of-holland jonathan-saunders mary-katrantzou matthew Williamson peter-pilotto sibling vivienne-westwood anya-hindmarch paul-smith

“CHRISTMAS JUMPER” DI SAVE THE CHILDREN: quando la moda diventa “più buona”. I più grandi stilisti britannici firmano i maglioni benefici delle festività natalizie 2013

BANANA REPUBLIC L’ WREN SCOTT: prêt-à-porter e alta moda si fondono in una capsule esclusiva.

Lwren-scott-banana-republic

Il gusto per il lusso genuino, l’eleganza dell’alta moda che si fonde al prêt-à-porter, la cura del dettaglio, l’amore per la donna di classe ma moderna: sono queste le idee che ispirano la Banana Republic l’ Wren Scott, la nuova capsule collection in edizione limitata, nata dalla collaborazione tra il noto marchio rivenditore mondiale di moda e la stilista americana.

“L’Wren capisce davvero cosa ama e cosa vuole indossare una donna. La sua abilità nel coniugare il design classico con la femminilità e una versatilità fantasiosa è qualcosa che ha unito immediatamente noi creativi. Condividiamo l’amore per il lusso genuino, per le belle stoffe e i dettagli inaspettati. I modelli creati per questa collezione garantiscono un approccio moderno a capi che ameremo per sempre” afferma Simon Kneen, Direttore Creativo e Executive Vice President of Design di Banana Republic.

La collezione composta da più di 50 capi che spazia da abiti in pizzo a sexy jeans su misura, senza tralasciare gli accessori e miscelando tessuti in seta a pellicce ecologiche, coniuga alla perfezione lo stile della Scott che acquista quel tocco di “casual” tipico del marchio americano Banana Republic. Comun denominatori della capsule, tre originali ed esclusive stampe su cui ruota l’intera linea.  Teatrale e maliziosamente seducente la prima, che riempe di impronte di labbra, gonne, camicette, borse e completi pigiama. Colore dominante il rosso, da sempre espressione della femminilità , che nella capsule Banana Republic l’Wren Scott viene portato alla sua massima audacia con le tonalità Red Lipstick e Ultra Violet. Si sogna, invece, con la seconda stampa dove delicate peonie tingono di rosa camicie, sciarpe e jeans donando al rosso, presente in tutta linea, un accento di romanticismo. Infine la terza, un mix di nero, Red Lipstick e Ultra Violet su una stampa rigata, must della stagione 2013.

Per Wren Scott si tratta della prima partnership con un rivenditore mondiale di moda e la collaborazione è risultata subito naturale anche alla stilista stessa che ha affermato: 

“È la prima volta che mi capita una collaborazione di questa portata ed è stato meraviglioso trovare in Simon il partner ideale. Con questa collezione siamo stati in grado di portare alla luce la nostra visione condivisa della vita e il risultato finale è una capsule che siamo entrambi molto fieri di poter definire nostra. In essa abbiamo raggiunto la perfetta unione tra ciò che rappresenta il massimo della femminilità e un modo di vestire sobrio, cosa che sicuramente donerà alle nostre clienti una sensuale fiducia in se stesse”

La capsule Banana Republic l’Wren sarà lanciata il 5 dicembre 2013 nei negozi selezionati Banana Republic e online.

BANANA REPUBLIC L’ WREN SCOTT: prêt-à-porter e alta moda si fondono in una capsule esclusiva.