PEZZI D’AUTORE, quando la poesia incontra la moda: “Nina, dove sono quei tempi” di Anton Maria Lamberti. A cura di Liè Larousse

renoirNina dove sono quei tempi
in cui in un traghetto
nell’ora più fresca
andavamo a fare scorrerie?
Quando solo delle tue grazie,
della tua cortesia vestita,
facevi ingelosire
qualche dea del mare?
Dove sono quei giorni beati
in cui ci bastava un merendino,
che diventava ambrosia
solo al tuo tocco?
Quando con la tua allegria
donandoti all’amante,
lo rendevi in un istante
felice ed ingannato?
Non grado sociale, non tesori
ti dava allora il cielo,
ma il fresco, la bontà la bellezza
e un cuore dolce;
anima vispa,
occhietto curioso,
seno di fine alabastro
lavorato al tornio.
Con tante grazie addosso,
fresca burlona e bella,
furba e bricconcella
dovevi proprio diventare?

(“Nina dove sono quei tempi” -Anton Maria Lamberti)

Versione tradotta in italiano da Lié Larousse

(Immagine: Pierre Auguste Renoir “Ragazza che si pettina”)

Rubrica domenicale curata da Liè Larousse di Libroarbitrio Grazie  ❤

PEZZI D’AUTORE, quando la poesia incontra la moda: “Nina, dove sono quei tempi” di Anton Maria Lamberti. A cura di Liè Larousse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...