SPRING-SUMMER 2014: bianco e nero per uno stile old college dal sapore neo-vittoriano

copertina collegeNon solo colore e tessuti multi fantasia. La nuova stagione non abbandona le linee pulite e i toni classici del bianco e del nero, per la felicità di chi come me, pur amando le tonalità più vivaci, fa del total “black” o quasi, uno stile di vita. Non è passata inosservata alla mia vena “fashionista”, fedele al classico che non sia banale, una tendenza che ho sempre amato e che grazie a Ralph Lauren e Meadham Kirchhoff si è fatta strada sulle passerelle della SS 2014: il college mood.

Io lo interpreto così: vestitino accollato con colletto “bon ton” dalle linee pulite, arricchito da pizzi e sete, da abbinare a parigine ricamate e stivaletti dal sapore vittoriano come quelli di Vivienne Westwood. Perchè il classico è un evergreen ma se non è impreziosito da accessori e particolari talvolta impensabili manca di gusto e scivola nel noioso. Il tocco in più? Gli occhiali rotondi di Miu Miu. Neri ovviamente. Un look casto ricco di sentori neo vittoriani, impossibile da non amare.

White dress: Meadham Kirchhoff; Black dress: Ralph Lauren: Shoes: Vivienne Westwood; Sunglasses: Miu Miu.

Read it in english  Continua a leggere “SPRING-SUMMER 2014: bianco e nero per uno stile old college dal sapore neo-vittoriano”

SPRING-SUMMER 2014: bianco e nero per uno stile old college dal sapore neo-vittoriano

VIVIENNE WESTWOOD GOLD LABEL SS 2014: tra fiori e t-shirt spicca la scarpa top della nuova stagione

copertina vivienne westwoodPresentata alla Parigi Fashion Week e nata dalla mente creativa e anticonformista di Dame Westwood, in collaborazione con il marito Andreas Kronthaler, la collezione Gold Label SS 2014 della casa di moda britannica è un preludio di fiori, sete, pizzi, t shirt stampate e materiali inaspettati, sovrapposti tra loro con la sregolatezza tipica della stilista londinese. Sentori medievali ed contaminazioni esotiche fanno della donna di Vivienne Westwood una figura boccaccesca del nuovo secolo, fiera, austera ma colorata e stravagante. Pezzo top, la scarpa con tacco asimmetrico color cammello e cinturino. Must have.

VIVIENNE WESTWOOD GOLD LABEL SS 2014: tra fiori e t-shirt spicca la scarpa top della nuova stagione

“CHRISTMAS JUMPER” DI SAVE THE CHILDREN: quando la moda diventa “più buona”. I più grandi stilisti britannici firmano i maglioni benefici delle festività natalizie 2013

burberrySembrano normali invece sono speciali. Sto parlando dei maglioni di  Save the Children che come ogni anno, in vista delle feste, lancia la sua campagna  benefica “Christmas Jumper” (Maglione di Natale). Alla base di questa iniziativa annuale un’idea molto semplice: si crea un maglione dedicato alle festività natalizie, lo si mette all’asta e il ricavato viene devoluto in beneficenza.

Quest’anno però i maglioni di Save the Children sono ancora più speciali perchè a mettere le mani su di loro, collaborando con l’associazione umanitaria, sono stati nientedimeno che il British Fashion Council insieme ai grandi stilisti di moda britannici come Alexander McQueen, Anya Hindmarch, BurberryDavid Koma, Giles DeaconHouse of HollandJonathan Saunders,  Mary Katrantzou, Matthew Williamson,  Paul SmithPeter PilottoSiblingVivienne Westwood. Gli artisti di moda, tra cuori, stelle e fiocchi hanno personalizzato ogni singolo pezzo creato a mano dal brand Wool and The Gang con la loro “firma”, dando vita, così, ad una collezione di maglioni esclusivi e supergriffati.

I maglioni saranno esposti e messi all’ asta dal 28 novembre al 30 dicembre al The Village of Westfiel di Londra, inseriti in una esclusiva installazione creata per l’occasione dall’artista contemporaneo Stuart Semple, Ad aggiudicarsi il maglione griffato sarà chi lancerà via sms l’offerta più bassa. Il prezzo del messaggio sarà di una sterlina e cinquanta di cui ottantotto centesimi verranno immediatamente devoluti all’ associazione benefica Save The Children.

Save The Children Christmas Jumper david-koma giles-deacon house-of-holland jonathan-saunders mary-katrantzou matthew Williamson peter-pilotto sibling vivienne-westwood anya-hindmarch paul-smith

“CHRISTMAS JUMPER” DI SAVE THE CHILDREN: quando la moda diventa “più buona”. I più grandi stilisti britannici firmano i maglioni benefici delle festività natalizie 2013